Varese aperitivo senza glutine e senza preoccupazioni

0 Shares
0
0

Hai detto Varese aperitivo senza glutine?

Inutile negare che il bel tempo chiama l’aperitivo, in tanti mi hanno chiesto di scrivere un articolo su dove fare a Varese aperitivo senza glutine ed eccolo qui.

Se anche a te dopo il lockdown è venuta moltissima sete questo articolo potrebbe interessarti.

Un aperitivo sicuro, in cui poter dire sono celiaco senza dover spiegare tutto.

Per questo ho deciso di iniziare a stilare la lista dei locali che conosco in cui si possa serenamente essere celiaci a Varese.

Sembra una banalità ma sedersi con gli amici ordinare da bere e non mangiare nulla porta inevitabilmente a delle conseguenze.

No, non sto invitando tutti alle sbronze moleste, ma sono solo onesta nel dire che così come è bene aver bevuto molta acqua prima è altrettanto sensato mangiare qualcosina nel mentre.

Non aspettarti pizze e magie al tavolo, ma la sicurezza e la gentilezza questo si. Nessun bar in quanto bar ha una cucina dedicata, ma tutti quelli che nominerò hanno un cuore e un cervello.

Varese aperitivo senza glutine e senza preoccupazioni è di base un titolo perfetto, perché tutto ciò che un celiaco desidera è non stare male.

Volendo poi sognare e potendosi allargare anche non dover spiegare il perché e il per come dell’essere celiaco non sarebbe male.

Pensa che io ai tempi chiedevo il senza glutine e senza lattosio, chiaro che chi aveva un pò di confidenza con me mi prendeva in giro, ma forse se fossi stata dalla sua parte l’avrei fatto anche io.

VARESE APERITIVO SICURO
Izabela Kacprzak

Dove 

Non voglio ne divagare, ne giustificare, tantomeno lamentarmi perché alla fine se ai bar non è ancora chiaro che siamo tanti ci stanno perdendo più di noi.

Mi placo e inizio ad elencarti dove fare a Varese aperitivo senza glutine, ogni segnalazione è la benvenuta, sarà un articolo da aggiornare ogni volta che si può.

In ordine alfabetico, così che nessuno si risenta:

Balthazar

Il luogo in cui tutto è possibile, se non ci sei mai stato è bene che tu lo sappia.

Ci sono sempre o quasi dei taralli senza glutine e spesso e volentieri il cibo arriva o si può ordinare. L’#onlylivellanza parla di se.

Esiste anche la versione Balthazar in the Park a Villa Mirabello.

Epicuro

Hanno una delle mie birre preferite e sono di una gentilezza incredibile.

Presentati con molta fame è pò come andare dalla nonna, faranno di tutto per non farti sentire diverso. No i loro super panini non sono senza glutine.

Maison JouJou

Chiedi di Michela e se può ti farà sentire a casa. Finirà che i tuoi amici saranno invidiosi del tuo piattino.

Regondell Bistrot

Chiedi di Cristina si trasformerà nella tua mamma è in grado di farti arrivare anche un toast senza glutine se ha il pane a disposizione.

Ultimo

Uno dei primi ad avere la birra senza glutine perchè quando ero assidua frequentatrice aveva deciso di farmela trovare.

Ora non ci vado da un pò, ma sono sicura che avrebbe le stesse attenzioni anche per te. Non avere timore.

Vineria del Croce 8

Non solo sanno di cosa si tratta ma sono molto gentili, chiedi e se possono faranno di tutto per portarti un piattino senza glutine.

Non farti intimorire dall’affollamento.

ABC dell’aperitivo senza glutine

Se sei gestore di un bar e fino ad oggi non ti eri preoccupato di inserire delle opzioni senza glutine ecco cosa e come fare.

Siamo celiaci non pretenziosi un pacchetto di cracker, taralli, grissini cioè tutto ciò che trovi in monodose è come un regalo di Natale, sicuro per te e per noi.

Si sa che il carboidrato asciuga e se nel tuo locale come spesso succede non servi le patatine, a patto che siano senza glutine, ci stai regalando una gioia.

Per regalarci una gioia il costo è assolutamente gestibile, hanno generalmente lunga conservazione e se proprio non ti entra neanche un celiaco puoi mangiarli tu.

Tutto questo per dire che averci pensato ha un valore immenso che non corrisponde al costo reale.

VARESE APERITIVO VINO
Izabela Kacprzak

Trovare a Varese aperitivi safe non è scontato, soprattutto perché ad una certa età non tutti i ragazzi hanno voglia di presentarsi come il “problema del tavolo”, non tutti insomma sono diretti come me.

In quanto proprietario di un bar tu puoi:

  • sapere che affettati hai scelto di vendere, se sono di qualità quasi tutti sono senza glutine, controlla l’etichetta
  • avere cura nel tagliare il pane in un punto, non in tutto il bancone
  • non usare il coltello del pane per altre cose prima di averlo lavato
  • se usi le mani per comporre i piattini lavale dopo aver spostato le tartine

Nel caso in cui tu sia in dubbio, chiedere al diretto interessato è sempre una grande idea.

Noi celiaci amiamo essere sicuri, ma ti dico già che no il kamut non lo possiamo mangiare.

Altro tema meraviglioso è quello legato alla birra senza glutine, ci sono locali in cui io vado a fare a Varese aperitivo solo per la birra. Scegliere di averla sta solo a te.

Spero di aver iniziato un lungo articolo e di poterlo aggiornare presto.

Sarebbe bello avere il supporto e la collaborazione di tutti, fai girare la voce se puoi.

0 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You May Also Like